Chi siamo

La Scuola di Cultura Cattolica di Bassano del Grappa nacque nell'anno 1981, naturale estensione dell'associazione "Il Comune dei Giovani", da parte dei "cittadini" ormai divenuti adulti.
Leggi articolo

L'attività

La " Scuola di Cultura Cattolica di Bassano del Grappa " è nata ad opera degli ex cittadini del Comune dei Giovani a seguito della riconosciuta necessità di promuovere la crescita integrale della persona...
Leggi articolo

Il Premio

La Scuola di Cultura Cattolica di Bassano del Grappa, nata nel solco dello spirito apostolico di don Didimo Mantiero, ha cercato, con un Premio annuale, di indicare a credenti e meno credenti alcune personalità...
Leggi articolo

Il perché di un impegno

Ci ha spinto ad istituire la Scuola di Cultura Cattolica la necessità di promuovere la crescita integrale della persona umana. Ciò significa aprire alle nuove generazioni orizzonti di cultura e di verità,...
Leggi articolo


Con un nuovo programma di incontri, da ottobre a dicembre 2018, la Scuola di Cultura Cattolica propone alla città la riflessione su testi di recente e recentissima uscita. Ad aprire il ciclo autunnale di incontri sarà la testimonianza di una storia d’amore fino ad oggi del tutto inedita: è quanto ci racconterà Rosanna Brichetti Messori in Una fede in due. La mia vita con Vittorio. “È la prima volta che la signora Messori è ospite a Bassano come protagonista di una conferenza – è il commento della Presidente della Scuola di Cultura Cattolica Francesca Meneghetti –, e siamo onorati della presenza anche del marito Vittorio, che sarà presente all’incontro e che in altre occasioni non ha mancato di farci visita a Bassano”.

Lunedì 3 dicembre, invece, con Andrea Tornielli e Pier Paolo Saleri, prosegue Meneghetti, “avremo modo di riflettere sul pensiero sociale del Papa, tema attualissimo e ricco di sfaccettature che gli autori del libro Il denaro non governaPolitica, economia e ambiente nel pensiero sociale di papa Francesco ci aiuteranno ad approfondire”.

L’evento cuore dell'autunno sarà certamente il Premio Internazionale alla Cultura Cattolica, che venerdì 9 novembre verrà conferito ad Hanna-Barbara Gerl-Falkovitz, insigne filosofa tedesca, grande studiosa e interprete del pensiero di Romano Guardini. “Attraverso una brillante carriera accademica, la Professoressa Gerl-Falkovitz utilizza il linguaggio e i fondamenti della filosofia dell’umanesimo e delle religioni per proporre nuove letture sull’uomo contemporaneo, guidata dalla visione del mondo cattolica”, spiega la Presidente.

Tutti gli incontri sono aperti alla cittadinanza. Le conferenze di ottobre e dicembre si terranno alle 20 presso la sala congressi dell’Hotel Palladio a Bassano. La cerimonia di consegna del Premio Cultura Cattolica, invece, si terrà alle 20:30 presso il Teatro Remondini.

Elenco dei premiati

1983 - Prof. Gianfranco Morra

sociologo - Università di Bologna

1984 - Prof. Adriano Bausola

filosofo - Università Cattolica

1985 - Sen. Prof. Augusto del Noce

filosofo - Università di Roma

1986 - Sen. Prof. Adriano Bompiani

scienziato - Università Cattolica

1987 - Prof. Sergio Cotta

giurista - Università di Roma