Le opere di don Didimo Mantiero



Chi ti ama ti fa delle promesse e ti è sempre accanto. Anche Dio è così, e riempie la sua "lettera d'amore" per l'uomo, la Bibbia, di tante promesse. Promessa di salvezza, di vicinanza, di gioia piena che riempie il nostro cuore di senso e significato.
È online il messaggio-riflessione di don Fabio Maistro per questa terza domenica di Avvento, cliccate qui per vederlo!


Ecco il video per questa settimana di Avvento fatto da don Fabio Maistro. Vi è mai capitato di essere "una voce che grida nel deserto" dell'indifferenza, dell'andare controcorrente, nel deserto di chi rischia ogni giorno la sua dignità per un gesto di carità? Pensiamo allora a San Giovanni Battista: che cosa siamo pronti a gridare? Gridiamo che sta per nascere Gesù, un Re che ci vuole fare dono dello Spirito Santo.

Cliccate qui per guardare ed ascoltare il messaggio e per sentire i tre consigli di don Fabio per vivere al meglio l'Avvento.



Il Ministero della Preghiera del Comune dei Giovani ha messo in piedi una semplice ma bellissima iniziativa per fronteggiare la mancanza dei consueti momenti di preghiera nel periodo dell’Avvento.

Con il contributo dell'amico don Fabio Maistro, fino a Natale verrà diffuso ogni domenica un videomessaggio che avrà come tema il Vangelo del giorno.

Cliccate qui per guardare ed ascoltare il breve ma profondissimo messaggio di don Fabio. A volte bastano davvero poche parole... e buon Avvento a tutti!



Nel giorno in cui avremmo dovuto incontrarci per consegnare il 38° Premio Internazionale alla scrittrice Antonia Arslan, la Scuola di Cultura Cattolica pubblica una video-intervista alla scrittrice. L'intervista è stata realizzata con la collaborazione dei ragazzi della Voce dei Giovani. Buona visione!

Cliccare qui per vedere il video


Il numero di novembre del mensile Studi Cattolici dedica un omaggio al prof. Gianfranco Morra in occasione dei suoi 90 anni. Tra i contributi degli amici, c'è anche quello della Scuola di Cultura Cattolica per mano della sua presidente Francesca Meneghetti.
Cliccate qui per leggere tutti i contributi.


In questo periodo di emergenza sanitaria, il Premio Internazionale Medaglia d’oro al merito della Cultura Cattolica che la Giuria ha assegnato ad Antonia Arslan non può essere adeguatamente festeggiato con la consueta cerimonia pubblica. Non sarà possibile nemmeno tenere la conferenza prevista per lunedì 9 novembre.

Il cuore della serata prevista per il prossimo 20 novembre, e cioè l’intervista alla premiata, sarà comunque diffuso attraverso i principali canali di stampa e comunicazione, proprio nei giorni immediatamente vicini a quella data. La consegna della medaglia d’oro, che da ormai quarant’anni caratterizza il Premio, avverrà appena sarà possibile tornare ad una manifestazione in forma pubblica. Vi invitiamo pertanto a visitare il nostro sito per seguire in maniera aggiornata e tempestiva quanto sarà pubblicato sulla celebre scrittrice. La nostra segreteria resta comunque a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Siamo tuttavia lieti di comunicare che nella seduta di ieri sera, il Consiglio Comunale della città di Bassano del Grappa ha approvato all’unanimità un ordine del giorno nel quale si è impegnato a riconoscere ufficialmente il Genocidio degli Armeni e a ricordarlo il 24 aprile di ogni anno con particolare attenzione a far conoscere i fatti avvenuti nelle scuole. “La cultura cattolica – è il commento di Francesca Meneghetti, presidente della Scuola di Cultura Cattolica – è anche ricerca della verità storica, come ci insegna Antonia Arslan. Con questa coscienza la nostra associazione ha sostenuto e animato il riconoscimento del Genocidio Armeno da parte della Città di Bassano del Grappa. Era nostro desiderio che ciò avvenisse proprio in concomitanza con l’assegnazione del Premio e ci auguriamo che questo atto civico possa essere emulato anche da altri comuni del nostro territorio. Esso assume ancora più forza alla luce dell’attuale drammatica vicenda del conflitto nel Nagorno-Karabakh, poiché le sofferenze del popolo cristiano che vive in questa regione ci interpellano direttamente, risvegliando la memoria dei terribili fatti del 1915”.



Sabato 17 ottobre a Lonigo si è tenuta la  III Giornata Nazione della Dottrina sociale della Chiesa promossa dal Coordinamento Nazionale Justitia et Pax per la Dottrina Sociale della Chiesa (del quale anche la Scuola di Cultura Cattolica fa parte), dall'Osservatorio Internazionale Card. Van Thuân e dal quotidiano online La Nuova Bussola quotidiana. Abbiamo il piacere di segnalare, a questo link, la lectio magistralis tenuta da mons. Giampaolo Crepaldi sull'attualissimo tema "Liberare l'economia dalle ideologie. Un pressante invito della Dottrina Sociale della Chiesa". Alla prolusione di mons Crepaldi è seguita una tavola rotonda su "I nodi della contingenza economica, la vita e la famiglia" e nel pomeriggio una discussione aperta tra i partecipanti sullo stato attuale e sulle prospettive della Dottrina Sociale.


Domenica 27 settembre i soci della Scuola di Cultura Cattolica sono stati chiamati a votare per il rinnovo del Consiglio Direttivo dell'associazione. Al termine delle consultazioni sono risultati eletti Noemi Alessio, Antonio Artuso, Daniele Artuso, Fabio Battaglia, David Bozzetto, Luciana Labinaz, Sandro Lunardon, Andrea Mariotto, Roberto Maso, Francesca Meneghetti e Alberto Scalco. I componenti del nuovo Consiglio, che resterà in carica per il prossimo triennio, hanno quindi eletto al loro interno il Presidente della Scuola di Cultura Cattolica, e hanno confermato per il secondo e ultimo mandato la Presidente uscente, Francesca Meneghetti.
"Abbiamo ormai 40 anni alle spalle", ha commentato, e "dobbiamo salvaguardare l’unità, guardando tutti nella stessa direzione". Nel 2021, infatti, la Scuola di Cultura Cattolica si appresta a celebrare i suoi primi 40 anni di vita. "Che il Signore ci aiuti a coinvolgere gli altri intorno a noi - è stato l'augurio finale della Presidente - spero di avere sempre l’umiltà che richiede il mio ruolo".


Il ciclo d'autunno degli incontri organizzati dalla Scuola di Cultura Cattolica sta per iniziare: si partirà lunedì 12 ottobre con un incontro con i giornalisti Tommaso Scandroglio e Lorenzo Bertocchi sul tema del politicamente corretto, mentre nel mese di novembre - lunedì 9 - conosceremo la testimonianza di Enzo Piccinini, del quale è stata avviata la causa di beatificazione, dalla voce del figlio Pietro (giornalista) e dell'amico Giampaolo Ugolini.
E non dimenticate l'appuntamento con Antonia Arslan, Premio Cultura Cattolica 2020, venerdì 20 novembre!


Giovedì 17 settembre l'assemblea dei soci dell'Associazione Filodrammatica del Comune dei Giovani, realtà che conta 5 compagnie teatrali dai giovanissimi agli adulti, ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo e il nuovo Presidente, che resteranno in carica per i prossimi 3 anni. I nuovi consiglieri eletti sono Tobia Fietta, Christian Niero, Jonathan Bizzotto, Brenno Bonamigo e Luca Alessio. A sostituire l'uscente Marco Fietta, invece, è stato eletto come nuovo Presidente Matteo Bozzetto (nella foto), giovane di 33 anni con trascorsi sia da attore che da regista nell'associazione.
Auguriamo a tutti un proficuo lavoro!